- Per Operatori Olistici che vogliono aiutare le persone a sentirsi meglio emotivamente e fisicamente -

Tratta questa zona del corpo e
ascolta i tuoi clienti dire:

“Le tue mani sembrano magiche”

Caro collega massaggiatore,

praticare un massaggio nella zona del corpo che ti sto per mostrare non è adatto a tutti.

Per favore, se credi di NON essere una persona dotata di una spiccata dose di empatia

Se NON desideri ardentemente aiutare le persone a stare meglio sia fisicamente che mentalmente…

E se le probabili lacrime di un tuo cliente ti manderebbero nel panico

Allora NON praticarlo per alcun motivo.

La ragione è che, non appena scoprirai come trattare la particolare zona del corpo che ti rivelerò tra un momento, le tue mani saranno in grado di ripulire le emozioni “ingabbiate” all’interno del corpo delle persone.

Emozioni che, come teorizzato da un controverso pupillo di Freud e successivamente confermato da un elevato numero di studi scientifici…[1,2,3]

Potrebbero essere la REALE causa dei problemi fisici, emozionali ed estetici delle persone che tratti.

Vedi, tutto ebbe inizio nei primi anni 1920s a Vienna.

Wilhelm Reich non era soltanto un giovane studente di Freud.

Ma lo stesso padre della psicoanalisi lo considerava “der beste Kopfe”.

“La migliore mente della psicoanalisi”.

Le sue idee erano così brillanti che già a 22 anni – ben prima di terminare gli studi – Freud lo introdusse al lavoro di psicoanalista.

Fu proprio in quel momento che Reich ebbe una
rivelazione eretica

Mentre ascoltava i suoi pazienti parlare, la sua attenzione continuava a vagare sui loro corpi che giacevano guardinghi e rigidi sul lettino.


Ciò che aveva notato nei soggetti che seguivano una terapia psicanalitica, era la presenza di contratture muscolari croniche in diversi distretti corporei.


Rigidità che secondo Reich, non erano soltanto la manifestazione di un problema fisico.


Ma un modo per comunicare informazioni che non potevano venire dette a parole.


Era come se il corpo dei suoi pazienti contenesse una sorta di “messaggio criptato” che la sola tecnica psicoanalitica non poteva decifrare.


Come dice la parola, la scuola di Freud si fondava esclusivamente sulla psiche.


E quindi sulle emozioni in qualche modo già affiorate nella mente delle persone.


Ma secondo Reich non era tutto.


Queste emozioni erano soltanto la punta di un iceberg di profondità abissali.


Immagina questo…


Un bambino di sette anni si accomoda sulla sedia per fare i compiti di scuola.


Dopo qualche minuto, il fratello maggiore irrompe nella stanza, rastrella la mano sul piano di lavoro e fa volare i libri di scuola sul pavimento.


Il piccolo è nero dalla rabbia, ma non appena alza lo sguardo nota gli occhi gelidi del fratello pronto a dargliele di santa ragione.


Per evitare il pestaggio quindi, chinandosi per raccogliere il materiale scolastico, decide di non dire nulla e tornare a fare ciò che stava facendo.


Passano poche ore e il piccolo è riuscito a mettersi alle spalle il fattaccio.


Questo significa che la rabbia è passata?


Non proprio.


Ma dove è andata a finire allora?

Secondo il ribelle psicoanalista le emozioni represse si insediano nel tessuto muscolare del corpo

Generando una “corazza neuromuscolare” costituita da blocchi, tensioni e rigidità che a loro volta provocano dolore e sintomi fisici.

Vedi, come dice la stessa parola, le emozioni sono energia in movimento.

Questa energia viaggia alla velocità della luce all’interno del sistema nervoso.[4]

Ovvero quel sistema che collega il “mondo esterno” con quello “interno” al nostro corpo.[5]

È il sistema nervoso, ad esempio, ad inviare il segnale di dolore al cervello quando si tocca una pentola bollente con la mano, permettendoci così di tirarla indietro per riflesso.

Ma il sistema nervoso è anche ciò che fa aumentare il battito cardiaco quando ci troviamo di fronte ad un’intensa emozione come la paura.[5]

O stringere i pugni quando proviamo rabbia.

Il problema è che, fin dall’infanzia, le persone sono abituate a reprimere le proprie emozioni.

Lo facciamo di continuo.

(Pensa al bambino di 7 anni di cui abbiamo parlato poco fa)

E quando questo succede…

Il corpo si trasforma in una prigione delle emozioni

Le quali non si manifestano più a livello mentale.

(O almeno solo in parte)

Ma soprattutto a livello muscolare e addirittura viscerale.

A riprova di ciò, una serie di studi condotti negli scorsi decenni, ha dimostrato come le emozioni represse influenzano non solo la mente, ma anche il corpo delle persone.[6]

Questa ricerca ad esempio, ha collegato la repressione emotiva ad una minore funzione del sistema immunitario.[7]

Rendendolo più incline ad ammalarsi di frequente.

Secondo quest’altro studio invece, stati emozionali negativi sono la causa di dolori articolari cronici, dolori agli arti, mal di schiena, problemi gastrointestinali, stanchezza, disturbi del sonno, cambiamenti dell’attività psicomotoria e cambiamenti nell’appetito.[8]

Ma ancora più scioccante

Quest’ultima ricerca dell’Università di Harvard, ha mostrato come persone che reprimono continuamente le proprie emozioni, hanno una probabilità del 30% in più di morire prematuramente per tutte le cause…

E del 70% di venire diagnosticati di cancro.[9]

Questo significa che, se solo riuscissi a liberare le emozioni imprigionate dentro al corpo dei tuoi clienti, il tuo massaggio non si limiterebbe più a dare una semplice “sistemata” al loro fisico.

Ma assumerebbe un significato ben più profondo nella loro vita.

È qui che arriviamo alla zona del corpo di cui ti parlavo poco fa.

Infatti…

Esiste una “centrale elettrica” del corpo umano nella quale si bloccano la maggior parte delle emozioni

Pensa ad una centrale elettrica.


Ovvero l’impianto che permette di illuminare l’intera città.


Ora, se questa centrale subisce delle perdite di tensione, o ancora peggio va in fiamme, non sarà più in grado di trasferire energia alla città.


Generando un blackout.


Allo stesso modo, questa parte del corpo ha il compito di “trasmettere energia” ai vari organi.


Ma se questa energia si blocca a causa di un’emozione repressa…

Gli organi del corpo vanno in "BLACKOUT"

Vedi, la “centrale elettrica” del corpo è costituita dai metameri.


Ovvero, delle fasce orizzontali dello spessore di circa 5 cm situate sulla zona dorsale.


Queste fasce – che in totale sono 10 – sono attraversate dal sistema nervoso.


E ognuna di esse si dirama in direzione di un organo specifico.

Nel momento in cui riceve l’impulso di provare un’emozione, il sistema nervoso si carica anteriormente lungo il sistema vagale, dal basso verso l’alto.


Per poi potersi scaricare posteriormente, dall’alto verso il basso.


Ma come abbiamo detto, molto spesso le emozioni vengono trattenute.


Non riuscendo a venire scaricate.

E quando questo succede, si depositano sul metamero di riferimento.

 

Devi sapere infatti che…

Ad ogni metamero corrisponde un’emozione

Alla gioia corrispondono i metameri di tiroide, cuore e intestino tenue.


Alla tristezza quello dei polmoni e dell’intestino crasso.


Alla rabbia quello del fegato e della vescica biliare.


Alla preoccupazione quello della milza e dello stomaco.

E infine alla paura corrispondono i metameri di reni e vescica urinaria.

 

Ora…

Quando un’emozione viene repressa, il metamero corrispondente si tende

E non risulta più in grado di comunicare con il proprio organo di riferimento.


Ciò che succede è simile ad un aeroplano che perde il collegamento con la torre di controllo e plana in aria senza punti di riferimento.


Il rischio di un incidente durante la fase di atterraggio è assai elevato.


Allo stesso modo, quando la comunicazione tra organo e metamero è disturbata, lo stesso organo rischia di subire dei danni.


Una sensazione di tristezza trattenuta ad esempio, potrebbe dare difficoltà respiratorie, ansia e dolore toracico.


La paura potrebbe generare dolore lombare o incontinenza.


E la preoccupazione gonfiore addominale e mal di schiena.


Da ciò ne consegue che…

Riuscire a trattare i metameri significherebbe liberarli dell'emozione trattenuta


E di conseguenza abbattere la probabile radice del problema fisico manifestato dai tuoi clienti.


Significherebbe sradicare quelle erbacce che stanno succhiando linfa vitale dal loro corpo.


Che si sentirà immediatamente più leggero e libero da qualcosa che inconsapevolmente lo teneva incatenato.


Ora…


Purtroppo una manualità standard non ha la capacità di farlo.


Si tratta di emozioni radicate sui metameri da anni.


Se non decenni.


Di conseguenza cercare di liberarle attraverso un massaggio thailandese o californiano equivale a raggiungere il nucleo terrestre con una paletta da spiaggia.


La bella notizia è che…

Ho sviluppato una tecnica in grado di trattare i metameri


Mi chiamo Francesco Ciaccia e se sei da un po’ nel mondo olistico è molto probabile che tu abbia già sentito parlare di me.


Infatti, nel 2012 ho fondato ZoneRiflesse.


La prima scuola di massaggio online in Italia che, ad oggi, conta oltre 40.000 studenti.

E nonostante le tecniche che insegno sono le più svariate, ce n’è una che più di tutte caratterizza la mia scuola…

Andra Barbetta

Hi Francesco.

Ho seguito il videocorso sul massaggio metamerico e grazie alle tue spiegazioni ho potuto migliorare la mia manualità e i miei servizi in poco tempo.

Anche se sei il mio Maestro a distanza, ti ringrazio molto per tutto quello che fai e per la passione che ci metti.

Marianna Nava

Grazie al corso di Francesco Ciaccia, Massaggio Metamerico, ho trovato una tecnica che può darmi un valore aggiunto.

All'interno del corso ho trovato un'ottima professionalità e chiarezza nelle spiegazioni.

Lo consiglio a tutti i massaggiatori che vogliono investire nel loro futuro.

Massimo Bacchilega

Senza dubbio il miglior corso della mia vita.

Questo corso mi ha dato la capacità di far esplodere le emozioni dei miei clienti, anche quelle che sono state represse per molto tempo.

Sto aiutando molte persone a rilasciare le loro tensioni una volta per tutte e questa è una sensazione fantastica. Grazie per aver creato questa incredibile tecnica

Se ancora non hai avuto modo di conoscerla, lascia che ti presenti:

Massaggio Metamerico® è l’unico corso al mondo dal quale puoi apprendere la tecnica di manipolazione dei metameri.


Infatti, come vedi dalla ® di fianco al nome, il Massaggio Metamerico® è un marchio registrato.


Di conseguenza, effettuando il mio corso, otterrai una sorta di “licenza esclusiva” per poterla mettere in pratica e che ti differenzierà da tutta la concorrenza attraverso una manualità unica e capace di rendere le tue mani “quasi magiche”.


Come anticipato infatti, il Massaggio Metamerico® non è una tecnica come tutte le altre.


Non serve a dare una semplice “sistemata” generale al corpo di chi lo riceve.


Ma ha il compito di far emergere emozioni che fino a quel momento i tuoi clienti non sono stati in grado di esprimere (e che probabilmente sono la causa del sintomi fisico – o estetico e emotivo – manifestato).


Per questa ragione voglio assicurarmi che tu sia davvero intenzionato ad aiutare le persone sia mentalmente che fisicamente.


E soprattutto che sei una persona estremamente empatica.


Perché succede spesso, che una volta ricevuto questo massaggio, le persone si abbandonino ad un dirompente pianto liberatorio.


È possibile che ti abbraccino con gli occhi grondanti delle loro lacrime.


Ma non ti preoccupare, all’interno del corso di mostrerò anche come gestire queste situazioni.


Quindi…

Lascia che ti dia un assaggio di ciò che otterrai una volta preso il corso

In breve, otterrai tutte le informazioni necessarie per eseguire correttamente un massaggio dei metameri.


Si tratta di un videocorso.


Quindi la cosa bella è che potrai guardare, fermare e approfondire ogni singolo passaggio quante volte vorrai.


Cosa ovviamente impossibile durante un corso dal vivo in cui è facile lasciarsi sfuggire alcuni dettagli.


La durata totale del videocorso è di oltre 5 ore, suddivise in 14 lezioni.


(Più 3 lezioni extra a sorpresa).


Le prime tre lezioni saranno un po’ più teoriche, ma ti consentiranno di capire quali sono i principi alla base di questa manualità.


Dalla quarta lezione in poi invece, si entra nel vivo della pratica e ti mostrerò nel modo più semplice e chiaro possibile tutti i passi per effettuare il Massaggio Metamerico®.


Questa tecnica è adatta sia se sei un massaggiatore esperto sia se hai iniziato da poco.


E vista la sua relativa semplicità, non impiegherai molto ad apprenderla e iniziare a metterla in pratica.


Pensa che per alcuni miei studenti, il Massaggio Metamerico® è stata la prima e unica manualità che hanno imparato.


E messo in pratica con successo fin da subito.


Inoltre…

Oltre al videocorso principale ho preparato per te anche 3 regali che sono convinto apprezzerai

Il primo regalo è utile a tutti coloro che preferiscono leggere invece che guardare un video.


Infatti si tratta del manuale completo del corso.


Al suo interno troverai le informazioni del videocorso (più alcuni approfondimenti).


Ma in formato scritto.


Questo ti permette di studiare i moduli del corso anche quando sei in metro, sul treno o a letto senza disturbare le persone che ti stanno vicine.


Singolarmente il manuale del Massaggio Metamerico® viene venduto a 97€ ma se prenderai il videocorso potrai riceverlo gratis.


Il secondo regalo che ho preparato per te è uno splendido poster che puoi stampare e appendere sul muro del tuo studio.


Questo non solo darà un aspetto professionale all’ambiente, ma ti permetterà di avere sempre sott’occhio la suddivisione dei metameri.


Un elemento sicuramente utile almeno i primi tempi che metterai in pratica questo massaggio.


Il valore di questo poster è di 17€.


Infine, il terzo regalo è un videocorso completo che ti aiuterà a risolvere una delle problematiche più comuni al mondo.


Il mal di testa.


Il nome del corso è appunto “Soluzione Mal di Testa” e al suo interno ti mostrerò 8 tecniche dall’effetto IMMEDIATO contro questa problematica.


A listino il corso ha un prezzo di 97€, ma sarà gratis se acquisti oggi Massaggio Metamerico®.


Ora…

Qual è l’investimento richiesto per accedere al videocorso (e tutti i bonus)?

Come ti dicevo, ho inventato io stesso il Massaggio Metamerico®.


Di conseguenza, là fuori ti risulterà impossibile trovare un corso nel quale puoi apprendere questa straordinaria tecnica.


Questo è l’unico corso al Mondo che ti permette di farlo.


Per questa ragione, ritengo che il suo valore REALE non possa essere inferiore ai 997€.


In ogni caso, per tutti questi anni, accedere al videocorso ha richiesto un investimento minimo di 297€.


Questo è il prezzo pubblico a cui hanno avuto accesso i miei studenti.


Fino ad oggi.


Infatti, negli ultimi tempi abbiamo cambiato alcune politiche aziendali e abbiamo deciso di rendere ancora più accessibili molti dei nostri corsi in modo da permettere ad ancora più persone di realizzare il sogno di diventare massaggiatori.


Uno di questi è proprio il nostro cavallo di battaglia.


Il Massaggio Metamerico®.


Ecco perché, per un periodo di tempo limitato, hai la possibilità di accedere a questo videocorso alla (lasciamelo dire) ridicola cifra di 47€.


In pratica, ti ripagherai l’intero investimento con una sola seduta.

Clicca sul bottone qui in basso per accedere al videocorso sul Massaggio Metamerico® a soli $47 invece di 297€

Ore
Minuti
Secondi
Ti basta cliccare sul tasto qui in alto e accedere alla pagina sicura di pagamento.

Lì dovrai inserire i dati della tua carta di credito o di debito.

Oppure potrai decidere di pagare con PayPal.

Ci vorranno soltanto 2 minuti.

Dopodiché potrai fin da subito immergerti nei contenuti del corso e iniziare da qui a poco a mettere in pratica questo straordinario trattamento.

Ma devi agire in fretta!

Non tanto perché il prezzo potrebbe aumentare a breve.


Ma perché si tratta di una manualità completamente nuova nel mondo.


Questo significa che accedendo subito al corso, avrai la possibilità di essere uno dei pochi operatori olistici a metterla in pratica.


E ciò ti differenzierà immediatamente da tutti i concorrenti della tua zona che continueranno con le solite due o tre tecniche standard.


In più, ti conviene agire subito anche perché…

Non rischi nulla!

Se entro 60 giorni non sei soddisfatto del corso.

Se lo trovassi complicato.

Se il Massaggio Metamerico® non dovesse piacerti.

O semplicemente ti sto antipatico.

Allora ti basterà inviarmi un’email per ricevere un completo e immediato rimborso dell’investimento.

E in più ti lascerò tenere l’intero corso e tutti i regali.

Perciò non rischi nulla ma hai tutto da guadagnare.


Quindi, se desideri davvero portare il tuo massaggio da “buono” a “grandioso”.


Se desideri vedere l’incontenibile emozione grondare dagli occhi dei tuoi clienti al termine di un tuo trattamento.


Allora questo è il momento giusto di agire.


Hai la possibilità di apprendere una manualità unica.


Una manualità diversa da tutte le altre che in poco tempo porterà la tua pratica al livello successivo.


(Senza considerare il piacevole “effetto collaterale” di uno spropositato aumento della clientela)

Clicca sul bottone qui in basso per accedere al videocorso sul Massaggio Metamerico® a soli $47 invece di 297€

Ore
Minuti
Secondi

Al tuo successo,

Francesco Ciaccia

SOURCES:

1. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC486942/
2. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4804021/
3. https://digitalcommons.wayne.edu/oa_dissertations/1351/
4. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK10829/
5. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK279390/
6. https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/j.1468-2850.1995.tb00036.x
7. https://openaccesspub.org/ijpr/article/999
8. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC486942/
9. https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3939772/

© Copyright 2021 - The Performance Lab

The Performance Lab srl
via Francesco Baracca, 88
36100 - Vicenza
P.IVA 04323080244

FACEBOOK DISCLAIMER: This website is not part of the Facebook website or Facebook Inc. Additionally, this site is not endorsed by Facebook in any way. Facebook is a trademark of Facebook, Inc. GOOGLE DISCLAIMER: We use Google remarketing pixels/cookies on this site to re-communicate with people who visit our site and ensure that we are able to reach them in the future with relevant messages and information. Google shows our ads across third party sites across the internet to help communicate our message and reach the right people who have shown interest in our information in the past.

Privacy Policy · Cookie Policy · Termini e Condizioni

×
×

Carrello